DI MARIA: «FELICE DI FAR PARTE DELLA JUVENTUS»

Apertura iscrizioni 2022-2023
26 Maggio 2022
POGBA: «FELICISSIMO DI ESSERE TORNATO: LA JUVE È CASA MIA»
12 Luglio 2022
«Sono molto contento di essere qui e di poter indossare questa maglia così importante. Entrare in questo club è stato bellissimo e le sensazioni che ho sono ottime». É un Angel Di Maria visibilmente motivato quello che alle 15:00 inizia la sua conferenza stampa di presentazione all’Allianz Stadium.

LA JUVENTUS


«Scegliere la Juve è stato semplicissimo: se una squadra così importante dimostra tutto questo interesse nei tuoi confronti non puoi fare altro che accettare. Sono in una grande società, ma soprattutto sono sicuro di aver fatto la scelta giusta venendo qui a Torino. Ho scelto la Juve perché è il club più importante e vincente d’Italia. Sono arrivato con l’obiettivo di continuare a vincere e scegliere la Juve è stata la naturale conseguenza. Con la società abbiamo la stessa visione. Non vedo l’ora di iniziare».

QUALE DI MARIA ASPETTARSI?


«Qui arriva lo stesso Di Maria di sempre, che vuole vincere a tutti i costi, odia perdere e vuole essere un campione: credo che la Juve mi abbia scelto per questo. La cosa più importante sarà lavorare al massimo e cercherò di fare il mio meglio».

MISTER ALLEGRI


«Mi ha dato il benvenuto e mi ha accolto benissimo. Sono sicuro che lavoreremo benissimo insieme. Sono molto entusiasta».

IL MONDIALE


«So che quest’anno ci saranno i Mondiali a metà campionato, ma attualmente la mia testa è soltanto focalizzata sulla Juve e sull’inizio della stagione. Cercherò di dare il massimo per raggiungere traguardi importanti con questo straordinario Club. La Coppa del Mondo è un evento straordinario per qualsiasi giocatore, un onore potervi partecipare. Come dicevo, però, adesso la mia testa è rivolta soltanto alla Juve perché prima dei Mondiali ci saranno tante partite e tante competizioni da giocare con la mia nuova squadra».

LA POSIZIONE IN CAMPO


«Mi piace fare assist, far segnare i miei compagni. Voglio essere parte integrante di questo gruppo che è davvero molto forte. Nel complesso, penso di essere un giocatore che si adatta in più ruoli. Mi piace sicuramente molto giocare a destra, come esterno d’attacco, per poter rientrare sul sinistro, ma sono a totale disposizione del Mister e dei miei compagni. Giocherò dove sarà meglio per l’equilibrio della squadra».

LA JUVE … DA AVVERSARIO


«Da avversario la Juve è sempre stata una squadra difficile da affrontare. Si tratta di un Club che ha vinto tantissimi titoli ed è molto rispettata da tutte le avversarie, in Italia e in Europa».

IL RAPPORTO CON BUFFON


«Io ho un bel rapporto con Gigi, ci ho parlato anche quando ho firmato il contratto. Lui ci teneva che venissi alla Juve. Sono tranquillo e farò il meglio per far vincere la Juventus».

L’ACCOGLIENZA


«Tutti mi hanno accolto bene e mi fanno già sentire uno di loro e questa è una cosa bellissima che mi ha colpito fin da subito. Era una cosa che mi avevano anticipato e ora la sto percependo con grande piacere».

Fonte: Juventus.com